Ora legale

Arriva l’ora legale

Anche nel 2017 arriva all’ora legale e la domanda è: serve davvero? Il passaggio è previsto durante la notte tra il 25 ed il 26 Marzo.

Non tutti abbiamo il cambiamento e per chi è favorevole vince sempre il tema del risparmio energetico, anche se tuttavia non mancano pareri discordanti.

Nel 2016, secondo i dati di Terna, che è il gestore della rete elettrica nazionale, l’Italia è riuscita a risparmiare circa 573 milioni di kilowattora, qualcosa in più rispetto ai circa 552 milioni di kilowattora dell’anno precedente.

L’argomento del risparmio energetico e conseguentemente economico, ha sempre tenuto testa ad ogni parare contrario.

E’ vero che avendo “un’ora in meno” si diminuiscono i consumi elettrici ma è anche vero che, per esempio, c’è un maggior uso di carburante e altre risorse visto che c’è luce per più tempo e la giornata finisce più tardi.

Negli ultimi dieci anni la sensibilità ambientale è cambiata e soprattutto è cresciuta la consapevolezza sul ridimensionamento degli sprechi, energetici e non, a prescindere dall’ore legale o meno.

La domanda “L’ora legale è utile o meno?” resta ancora al centro del dibattito e dell’interesse mediatico ogni volta che si torna a spostare le lancette. Ci si chiede anche “Perché alcuni paesi non ce l’hanno?”.

Non ho una opinione chiara a riguardo perché bisognerebbe fare i calcoli sui consumi a tavolino e decidere se dare più importanza ad un risparmiamo prettamente economico oppure tutelare principalmente l’ambiente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...