Senza domani

Senza domani

Senza domani, genere fantascienza esce nel 2014, interpreti principali Tom Cruise ed Emily Blunt.

Ambientato in un futuro non troppo lontano, ci rediamo subito conto che la terra è stata invasa dagli alieni e che l’Europa è completamente in mano loro. Non parliamo dei classici alieni, piccoli, verdi e con gli occhi grandi che vengono sulla terra per  capire la razza umana; parliamo di alieni brutti e cattivi che vogliono distruggere il genere umano perchè vogliono impossessarsi delle risorse naturali terrestri.

Il protagonista del film è il Maggiore Cage che rappresenta e gestisce l’ufficio stampa dell’esercito mondiale; lui decide cosa comunicare alla popolazione mondiale in fatto di guerra contro alieni.

Nonostante la sua reticenza a misurarsi sul campo di battaglia, viene comunque mandato sul fronte dal Generale che gestisce e coordina fisicamente gli attacchi su tutto il mondo. Il maggiore viene ammanettato e spedito a combattere proprio il giorno del più grande attacco che probabilmente avrebbe fatto finire una volta per tutte l’invasione aliena.

Ogni soldato è fornito di un potentissimo e avanzatissimo esoscheletro, ormai diventato l’unica arma efficace per uccidere un alieno. Durante i primi momenti della battaglia il Maggiore Cage viene ucciso da uno degli alieni entrando cosi in contatto con il sangue dell’alieno stesso; da quel momento il Maggiore rivive sempre la stessa giornata e ogni volta che muore si risveglia sempre nello stesso punto, all’inizio di quella giornata da disertore, condannato a ripetere sempre gli stessi eventi.

L’unico modo che ha per uscire da questo loop infinito è quello di capire come sconfiggere gli alieni al fine di perdere la capacità di ricominciare dallo stesso punto ogni volta che muore e soprattuto salvare l’umanità dall’invasione aliena.

Apparentemente sembra essere un film ripetitivo; in realtà non lo è affatto. Con un abile lavoro di montaggio e di differenziazioni di dettagli e azioni, la storia si modifica di volta in volta per arrivare ad un finale quasi a sorpresa. L’interpretazione di Tom Cruise passa praticamente inosservata; sembra Maverick di Top Gun catapultato in un’altra realtà. Il resto dei personaggi che stanno intorno al protagonista sono molto efficaci e fanno spesso da punto di riferimento per lo spettatore.

La storia si sviluppa bene ed è coinvolgente. Lo consiglio perchè lo sviluppo della storia risulta molto interessante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...